Porsche Boxster Batteria Scarica

Porsche Boxster Batteria Scarica porsche boxster batteria

Un conoscente mi ha detto che venderà la sua Porsche Carrera (non so il modello esatto mesi, perchè si è stufato di trovarla con la batteria scarica dopo una. VideoGuide su - Aprire Cofano Porsche Boxter Batteria Scarica con descrizione passo passo delle varie fasi. DIAGNOSI AUTOVEICOLI PORSCHE, forum dell' autoriparatore. da un po non metto in moto la mia porsche boxter. adesso non riesco ad come faccio per aprire il cofano per cambiare o caricare la batteria?. La tua auto: PORSCHE BOXSTER () () Kw. Le tue categorie Una batteria scarica ti impedisce di accendere la macchina. Un problema.

Nome: porsche boxster batteria
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 66.39 Megabytes

Per problemi di accesso o registrazione puoi scriverci una email al seguente indirizzo assistenza forumdellautoriparatore. Home page Accedi al forum. Il forum dell' autoriparatore é un punto di incontro dove la officine possono incontrarsi per uno scambio di esperienze e opinioni, creare una statistica sempre aggiornata sulle problematiche del settore e guasti sugli autoveicoli.

Il forum non é soggetto ad alcuna censura preventiva , anche se tecnicamente sarebbe possibile censurare alcuni termini. Soltanto in casi estremi forumdellautoriparatore.

Il cx dichiarato sale a 0,30 0,31 per la Boxster Spyder dotata di PDK : si tratta dei valori più elevati della gamma. Le Boxster M.

Terminato il contratto che vincola Porsche e Valmet Automotive, a partire da maggio tutti i modelli Boxster e Cayman sono prodotti esclusivamente nello stabilimento Porsche di Stoccarda: l'ultima una Cayman R esce dalle linee di produzione finlandesi della Valmet il 2 maggio , dopo Da notare che a fine giugno la Casa di Zuffenhausen annuncia la produzione dell'esemplare n.

Ora i cerchi sono da 18 pollici, ma con spalla più alta rispetto alle , per la versione base e da 19 pollici per la S; in opzione sono disponibili cerchi da 19 e 20 pollici. Viene inoltre mantenuto lo spoiler posteriore estraibile sia in automatico che manualmente, ma con un design differente: ora infatti lo spoiler, sporgente rispetto alla linea del cofano, si sovrappone ai gruppi ottici con tecnologia LED, non presenti sulla Cayman.

Le prese d'aria laterali presentano un disegno differente, risultando più ampie ed infossate nella fiancata; inoltre ora entrambe aspirano l'aria fresca per alimentare il motore e contemporaneamente fanno sfogare l'aria calda; di conseguenza sono presenti due filtri dell'aria, in pratica uno per bancata: è la prima volta che il sistema di aspirazione viene completamente riprogettato da quando esiste la Boxster.

Gli specchietti laterali, come sulla nuova nel frattempo presentata, sono ora ancorati alle portiere, in analogia a quanto accadeva sulle raffreddate ad aria sino alla e sono solo parzialmente verniciati. I fari anteriori, di serie alogeni sulla versione base e bixeno sulla S, hanno ora una forma più allungata e squadrata, in analogia con il resto della carrozzeria, e presentano luci diurne a LED. Optional su entrambe i fari bixeno adattivi, che si adattano autonomamente all'andamento delle curve.

Da notare che il paraurti posteriore perde il finto estrattore aerodinamico delle mkII. Le colorazioni degli interni e della capote ricalcano quelle precedenti, con l'aggiunta del grigio.

Come accade per la gamma , sono ora disponibili i supporti motore attivi nell'ambito del pacchetto opzionale Sport Chrono finalizzati a ridurre i movimenti del blocco motore, specialmente in curva, grazie ad appositi sensori. Sempre disponibile come optional il differenziale autobloccante meccanico a controllo elettronico, mentre il sistema frenante resta sostanzialmente invariato rispetto alla eccetto per le maggiori dimensioni dei dischi.

Differente la forma dei due roll bar posti dietro i sedili: ora sono più piccoli e massicci, anche per via delle modifiche alla capote, e di conseguenza anche il frangivento opzionale ha forma diversa e dimensioni minori: in particolare il frangivento centrale, in precedenza in plexiglass rigido, è ora in materiale plastico deformabile e parzialmente opaco con conseguente riduzione della visibilità posteriore.

Peraltro va detto che il nuovo propulsore di base ad iniezione diretta deriva dal predecessore da 2,9 litri anziché dal vecchio motore da 2,7 litri della mkI: infatti la cilindrata risulta differente, essendo ora di 2.

Porsche Cayman R

Nel marzo in vendita da maggio viene presentata la versione GTS, in contemporanea con la presentazione della Cayman GTS: in pratica si tratta di una S incattivita, dal momento che sviluppa ora CV a giri frutto di modifiche all'elettronica del motore il propulsore è lo stesso della S ; la GTS in pratica è una versione gran turismo, quindi allo stesso tempo ben accessoriata e performante tale denominazione è ormai comune a tutti i modelli di casa Porsche. Son presenti alcune modifiche a livello estetico: nella fattispecie il paraurti anteriore ridisegnato con nuove e più ampie prese d'aria e fari di posizione a LED, quello posteriore ugualmente modificato nel finto diffusore nero opaco, le lenti scure dei fari posteriori e lo scarico centrale a doppia uscita, sempre in colore nero.

La scritta del modello sul cofano è in nero opaco. A livello tecnico si nota la presenza dei cerchi Carrera S da 20" in colore grigio, su richiesta neri, oltre allo scarico sportivo, presente di serie. Alcune modifiche minori sono presenti anche all'interno, in particolare l'uso esteso dell'Alcantara su sedili, volante, bracciolo, pomello cambio e vani portaoggetti, nonché la scritta GTS sui poggiatesta. Sulla falsariga di quanto avvenuto con la Boxster Spyder, anche per la viene nel il momento di presentare la versione più "purista", nella filosofia dell'aumento di potenza e della contemporanea riduzione di peso con l'aggiunta questa volta del propulsore, già utilizzato sulla Cayman GT4, da 3.

A livello estetico si nota subito la capote alleggerita e modificata rispetto a quella di serie, dotata di sblocco elettrico e da riporre manualmente nell'apposito vano; inoltre sono presenti le due classiche gobbe aerodinamiche dietro i roll bar, come già avveniva nella precedente Boxster Spyder.

Di serie i fari Bi-Xenon in colore nero e gli specchi retrovisori esterni SportDesign; i cerchi da 20 pollici sono specifici.

Anche i paraurti sono specifici ed è presente lo scarico sportivo centrale a doppia uscita. Le prese d'aria laterali sono le stesse delle altre Boxster. All'interno si nota l'assenza dell'impianto di climatizzazione e della radio. Il retro dei sedili sportivi a guscio è realizzato in resina rinforzata con fibra di vetro e carbonio, mentre sui poggiatesta è ricamata la scritta "Spyder"; la fascia centrale dei sedili è realizzata in Alcantara, mentre le leve apriporta sono ad archetto.

Sono disponibili senza sovrapprezzo i sedili sportivi Plus con regolazione elettrica degli schienali.

Le modanature del cruscotto e del tunnel centrale sono verniciate nel colore dell'esterno. L'Alcantara è impiegata sulle maniglie delle porte, sui poggiabraccia, sul volante e sulla leva del cambio, inoltre la modanatura centrale del cruscotto - verniciata nel colore dell'esterno - prosegue sulle porte.

AVVIAMENTO CON CAVI: ECCO COME SI FA

Disponibile a pagamento il pacchetto interni Spyder Classic, in pelle rossa. Il cx dichiarato risulta in aumento a 0,33 per via delle modifiche esterne.

Invariata la capacità dei vani bagagli, mentre il serbatoio ha capacità ridotta a 54 litri. Sono presenti di serie Il pacchetto SportChrono ed i supporti motore attivi, oltre al PTV differenziale meccanico posteriore autobloccante. In definitiva, si tratta della versione "sorella" della Cayman GT4, non a caso presentata a breve distanza di tempo da quest'ultima, nonché della Boxster più estrema, capace di prestazioni tali da impensierire i modelli S e non solo.

Offerte in Auto a Varese

Come anticipato dalla Casa [5] , al salone di Ginevra del marzo è stata presentata la nuova generazione della Boxster M. Aumentati i prezzi, che per la prima volta sono superiori a quelli della Cayman , in analogia con quanto avviene per i modelli roadster rispetto a quelli coupé delle altre case.

La Boxster monta un nuovo propulsore, sempre in posizione posteriore-centrale, a 4 cilindri boxer da 2 litri di cilindrata per CV di potenza, mentre la Boxster S dispone di un 2,5 litri da CV, sempre a 4 cilindri: entrambi derivati dal propulsore a 6 cilindri di 3 litri della , al quale sono stati rimossi due cilindri. La sulla carta offre quindi prestazioni superiori rispetto alla , a fronte di consumi ed emissioni inferiori, tendenza questa ormai consolidata da anni in nel panorama automobilistico mondiale.

L'erogazione della potenza ed il sound sono ora chiaramente del tutto differenti rispetto alle Boxster a 6 cilindri. Il cambio di serie per entrambe le versioni resta il classico manuale a 6 marce, opzionale il PDK a 7 rapporti: la Casa dichiara di aver rivisto ed ottimizzato i rapporti, ma le due trasmissioni restano essenzialmente quelle montate sulla È sempre disponibile come optional il pacchetto Sport Chrono con Launch Control.

La linea e le dimensioni restano analoghe al modello precedente, inoltre non varia il passo ; i nuovi fari anteriori, di serie bixeno con luci diurne a LED su entrambe, possono essere sostituiti da gruppi ottici interamente a LED. Modificati nella forma i paraurti, i parafanghi, le portiere e le prese d'aria laterali.

Il serbatoio del carburante scende a 54 litri di capacità sulla versione base e resta da 64 sulla S, mentre il CX dichiarato è pari a 0, Anche gli specchietti retrovisori, pur simili alla e parzialmente verniciati sono differenti e rinnovati sono anche i colori della carrozzeria.

I cerchi, di nuovo design, analogamente alla sono da 18 pollici per la versione base e da 19 pollici per la S; in opzione sono disponibili cerchi da 19 e 20 pollici, con spalla più bassa. Negli interni è presente il nuovo Porsche Communication Management PCM di serie, che presenta ora uno schermo touch a colori da 7 pollici; rinnovato anche il cruscotto con il terzo strumento digitale. Analoga al modello precedente la capacità dichiarata dei due bagagliai anteriore litri, posteriore litri , resta invariata la capote, inclusi i meccanismi ed i tempi di apertura e chiusura.

Il nuovo terminale di scarico centrale resta singolo squadrato per la versione base e a doppia uscita tonda per la S, disponibile quello sportivo in opzione. Opzionale anche il sistema adattivo di regolazione della velocità incluso il Porsche Active Safe PAS in combinazione con il cambio PDK, il quale regola in modo attivo la velocità della vettura in base alla distanza dal veicolo che precede; sono ora disponibili anche altri sistemi elettronici di ausilio alla guida quali la telecamera posteriore.

Il telaio PASM con assetto ribassato di 20 mm è optional per entrambe le versioni. Disponibili in opzione i supporti motore attivi ed il sistema PSM. A partire da novembre M. Il cambio di serie è il classico 6 marce manuale, disponibile come sempre il PDK in opzione.

Di serie i fari bixeno con PDLS. Basata sulla Boxster S da 3,2 litri di cilindrata, era disponibile soltanto nel colore GT Silver Metallic lo stesso della supersportiva Porsche Carrera GT con interni a scelta in pelle cacao o pelle grigia. Da evidenziare che la Boxster Spyder è l'unica serie limitata su base e con essa termina la produzione di quest'ultima. Nel Porsche rese disponibile, esclusivamente per gli importanti mercati nordamericani, una serie limitata denominata semplicemente Limited Edition , sia sulla base della versione da 2,7 litri, sia sulla base della S: caratteristiche peculiari sono l'esclusiva colorazione arancione, precedentemente riservata alla Porsche GT3 RS ed il kit estetico SportDesign.

Gli interni di colore nero fanno ampio utilizzo dell' alcantara , ivi inclusi pomello del cambio e sterzo. Gli esemplari prodotti furono Di questa edizione limitata, basata sulla Boxster S, vennero prodotte unità, munite di placca numerata all'interno.

La Design Edition 2 era disponibile unicamente in colore bianco Carrara, con tre strisce longitudinali grigie nella parte anteriore e sulle fiancate. Nel febbraio in vendita da marzo venne presentata una serie limitata della Boxster S, in analogia a quanto già avvenuto per la , la Black Edition , caratterizzata da colorazioni sia interne che esterne nere, neri anche roll bar, terminale di scarico, prese d'aria laterali, scritta posteriore del modello e modanature interne.

Vari accessori erano disponibili di serie, quali i cerchi da 19 pollici specifici e verniciati anch'essi in nero, i sedili parzialmente in pelle, i fari bixeno, il navigatore satellitare, il frangivento ed il cruise control. Vi era poi una targhetta numerata all'interno gli esemplari prodotti sono e la scritta Black Edition sulla capote nera.

Il cambio è lo stesso manuale a 6 marce dell'intera gamma in opzione il PDK. Si tratta dell'ultima serie limitata della Boxster , analogamente all'omonima serie limitata della Realizzata nel solo per il mercato olandese, la Boxster S Red 7 è stata costruita in soli sette esemplari che implementavano, rispetto alla versione di serie, interni in pelle nera con cuciture rosse su sedili, plancia e volante oltre a vari particolari verniciati in rosso, livrea rossa con dettagli in platino opaco, roll bar rossi, assetto ribassato, impianto di scarico sportivo.

Il propulsore è lo stesso della versione S. La Black Edition è disponibile di base con il cambio manuale, opzionale il PDK a 7 rapporti; il colore di base è il nero pastello, disponibile il colore nero Jet metallizzato. Non è stato ancora specificato il numero di esemplari che verranno prodotti.

LO SAPEVATE?

Altri progetti. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Disambiguazione — Se stai cercando l'omonimo modello prodotto dalla Porsche dal al , vedi Porsche URL consultato il 27 gennaio archiviato dall' url originale il 28 gennaio URL consultato il 12 settembre Altri progetti Wikimedia Commons. Portale Automobili : accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili. Categoria : Automobili Porsche. Oppure Registrati gratuitamente al forum Per partecipare effettua la registrazione gratuita.

Acconsento al trattamento dei miei dati personali in base all'Art. Assitenza solo sul funzionamento del forum Per problemi di accesso o registrazione puoi scriverci una email al seguente indirizzo assistenza forumdellautoriparatore.

Per la prima volta mi è successo una cosa strana e cioè il proprietario della macchina non si è fatto più sentire ne vedere per quasi un mese.

Nel frattempo ho avuto modo di provare l'alternatore su un banco prova di un collega e aver constatato che non caricava.

Introduzione

Dopo averlo chiamato al cellulare più volte mi sono cominciato a preoccupare. Finalmente giovedi 16 scorso si è fatto rivedere e gli ho detto di comprare lui l'alternatore, perchè dopo quello che è successo non avrei anticipato un centesimo. L'indomani me lo ha portato e l'ho montato. Grazie ai colleghi che mi hanno dato gli utili suggerimenti e alla prossima.

Puoi provare a misurare da li.

Classico difetto delle Porsche. Mi è successo con una Porsche e stavo diventando pazzo. Comunque, se sono i cavi, è un gran lavoraccio perchè passano dentro il tunnel e devi smontare mezza macchina per c Quantomeno per provare a vedere se è guasto. Inventati qualcosa per la misura, del resto se lo vuoi cambiare devi raggiungerlo e smontarlo dopo aver sco Mi sà che lo sostituisco e vediamo come finisce. Aggiungo che l'auto in 12 anni ha percorso appena