Scarica Socialmente Pericolosi

Scarica Socialmente Pericolosi  socialmente pericolosi

Socialmente pericolosi. Fabio Valente è un giornalista e inviato. Mario Spadoni è un camorrista condannato all'ergastolo. I due si conoscono in. L'imperfetta ma coraggiosa opera d'esordio del giornalista romano Fabio Venditti cerca meritata visibilità all'ottava edizione del Bif&st Titolo originale: SOCIALMENTE PERICOLOSI Regia: FABIO VENDITTI Cast: Blu Yoshimi, Michela Cescon, Vinicio Marchioni, Fortinato Cerlino, Eleonora Pace. Vinicio Marchioni e Fortunato Cerlino sono i protagonisti di "Socialmente pericolosi", la storia vera dell'amicizia tra un detenuto camorrista e un giornalista. Data/ora pubblicazione: 25 feb

Nome: socialmente pericolosi
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 13.30 MB

I due si conoscono in occasione di un reportage dal carcere di Sulmona. La loro confidenza cresce con il tempo e con gli incontri che si susseguono per scrivere un libro sulla terrificante guerra di camorra degli anni' Un percorso durissimo per il giornalista romano che si immerge in quel mondo con delle regole tutte sue, dove il tipo di relazioni del mondo cosiddetto normale sono non soltanto disattese, ma addirittura del tutto sconosciute.

Quando all'ex boss viene diagnosticata una patologia gravissima quasi allo stato terminale, il suo nuovo amico si sente in dovere di combattere perché riceva cure adeguate.

Quantomeno, per non lasciare che muoia senza averle provate tutte. Si offre di ospitarlo agli arresti domiciliari nella sua casa di Roma, dove vive con la moglie Michela Cescon e la figlia quindicenne Blu Yoshimi , provocando anche un piccolo terremoto familiare, visto che al piano di sotto, abitano pure la figlia più grande Eleonora Pace con il marito.

In una sequenza di momenti durissimi e di colpi di scena continui fra i pericoli determinati dalla malattia e dai sospetti di un ritorno all'attività criminale del boss uscito dal carcere per gravi motivi di salute, il film non perde per un secondo la tensione narrativa.

La loro confidenza cresce con il tempo e con gli incontri che si susseguono per scrivere un libro sulla terrificante guerra di camorra degli anni' Un percorso durissimo per il giornalista romano che si immerge in quel mondo con delle regole tutte sue, dove il tipo di relazioni del mondo cosiddetto normale sono non soltanto disattese, ma addirittura del tutto sconosciute.

Quando all'ex boss viene diagnosticata una patologia gravissima quasi allo stato terminale, il suo nuovo amico si sente in dovere di combattere perché riceva cure adeguate. Sociologi, educatori, psicologi oggi più che mai, in un momento storico di crisi economica e valoriale, li osservano e studiano.

La questione giovanile è diventata sempre più complessa in quegli spazi urbani disagiati, dove la vita quotidiana agli occhi di tutti, richiede una gestione diversa e solo in pochi, sfuggendo, riescono a garantirsi un futuro migliore. Il volume presenta dopo una prima analisi del mondo giovanile, una ricerca qualitativa condotta dentro i Quartieri Spagnoli sui "Socialmente Pericolosi" un gruppo di giovani che riesce attraverso la passione per il cinema e la creatività, a dimostrare di non essere un pericolo sociale.

Per consentirgli di seguire la terapia in maniera efficace e quotidiana, Fabio e la sua famiglia - che vivono a Roma - si offrono di accoglierlo in casa loro in detenzione domiciliare.

Per due mesi, il boss e la famiglia del giornalista vivono insieme. Allora chiede di nuovo aiuto: i suoi figli sono a fortissimo rischio, vivono una compenetrazione totale con le regole e la violenza dei Quartieri Spagnoli.

E hanno un pedigree prestigioso.