Stufe A Pellet Scarico Fumi A Parete

Stufe A Pellet Scarico Fumi A Parete stufe a pellet scarico fumi a parete

In particolare, sullo scarico dei fumi delle stufe a pellet: tutta la sistema a parete​;; bisogna rispettare le distanze tra la canna fumaria ed i. stufa a pellet con scarico forzato, a parete (nel rispetto delle normative vigenti in materia di scarico fumi), mentre per la funzionalità e il design, la stufa a pellet. Sicuramente avrai visto le stufe a pellet con lo scarico sulla parete e le stufe a pellet, che funzionano elettricamente hanno il motorino fumi. Non esistono stufe a pellet senza tubi di scarico. la normativa UNI per il rilascio dei fumi, tramite canne fumarie o condotti a parete. Lo scarico dei fumi degli apparecchi di combustione, espulso sulle pareti delle e chiarisce il divieto di scaricare a parete anche per gli apparecchi a pellet e legna. Non sono considerati impianti termici apparecchi quali: stufe, caminetti,​.

Nome: stufe a pellet scarico fumi a parete
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 32.85 Megabytes

EN Stufe a pellet senza canna fumaria Come tutti i dispositivi che bruciano combustibile, anche nelle stufe a pellet e policombustibili, il fumo viene prodotto e deve essere in qualche modo evacuato. Come funziona Capita spesso, soprattutto navigando in Internet, di sentir parlare di stufe senza canna fumaria, cioè con lo scarico fumi a parete.

E' palese quindi che all'epoca si giocava con una interpretazione delle parole: si poteva evitare, ripetiamo fino al , di costruire una intera canna fumaria, ma occorreva comunque un'uscita verso l'esterno per il corretto deflusso dei prodotti della combustione.

Lo scarico deve quindi terminare a tetto con un elemento che faciliti il tiraggio naturale in caso di black out, visto che normalmente il tiraggio di una stufa a pellet funziona mediante una ventola elettrica.

Questo è valido per qualsiasi tipo di combustione, sia essa di gas metano, di legna o di pellet.

Canne fumarie per stufe, la normativa aggiornata

Ma è vero o no? Prima di svelarti la semplice risposta voglio anche scriverti alcune funzioni della stufa a pellet! La stufa a pellet funziona anche se non ha la canna fumaria.

Questa è un affermazione vera, nel senso, che tutte le stufe a pellet, che funzionano elettricamente hanno il motorino fumi. Più la potenza aumenta più questo motorino gira. Ovviamente se entra tanta aria deve uscire tanta aria bruciata fumo. In altre parole la stufa funziona anche senza scarico a tetto, canna fumaria o lavoro a norma.

Termoidraulica Nigrelli, Guidonia, Roma

Le stufe funzionano meglio senza canna fumaria! Se hai una canna fumaria, serve una manutenzione. Senza la canna fumaria fai senza farla.

Senza la canna fumaria hai bisogno di meno manutenzione, perché non essendoci non la devi pulire. Costa di meno, non hai il tubo da comprare e pagare una persona che stia li a farti la posa.

Lo scarico fumi a parete si può fare?

Anche per chi non sa a chi farla montare, ho i venditori di stufe che fanno altri mille lavori. Almeno un motivo del perché dovrei andare a tetto!

In Francia era legale anche fare lo scarico a parete solo se la stufa era ermetica. Un modo quindi meno pericoloso per montarti la stufa senza canna fumaria sarebbe quello di fare almeno di 2 metri di tubo INTERNO che fanno fa piccolo tiraggio naturale e se salta la luce i fumi vanno comunque fuori. Attenzione che comunque non è a norma.

Se non mi montano in modo regolare non è colpa mia. Non è proprio cosi.

Per un funzionamento ottimale, qualsiasi impianto di riscaldamento alimentato a legna, pellet o cippato ne richiede una adeguata. Se l'abitazione è già dotata di canna fumaria, occorre verificare che sia effettivamente utilizzabile per le nuove esigenze; se, invece, l'abitazione non è dotata di canna fumaria, occorrerà costruirla. In questo caso, sarete obbligati a prevedere un intervento tecnico e il periodo estivo è l'ideale per dare avvio ai lavori.

In tal modo, l'esecuzione dei lavori sarà più comoda e rapida, senza contare il fatto che per terminare la costruzione della canna fumaria ci sarà bisogno di lavorare anche sul tetto dell'edificio e, per gli stessi motivi elencati in precedenza, la cosa risulterà molto più agevole; nei mesi di luglio e agosto, è più probabile rintracciare ditte che possano eseguire i lavori rispettando le tempistiche concordate, oltre ad avere cura di dedicare più attenzione al vostro progetto, in quanto si tratta di un periodo di ferie e vacanze con meno richieste da parte dei clienti; effettuare in estate i lavori necessari per la costruzione della canna fumaria e per l'installazione di una stufa vuol dire che sarete pronti per l'accensione in largo anticipo rispetto all'arrivo del freddo, senza dovervi preoccupare di portarli a termine in fretta e furia.

Che cos'è la canna fumaria?

E funzionano le stufe a pellet senza canna fumaria

La canna fumaria è una struttura verticale atta allo scarico dei fumi prodotti durante la combustione del pellet all'interno della stufa. Scaricare i fumi direttamente a parete, senza canna fumaria, è sconsigliato da tutti i produttori, perchè pregiudica il buon funzionamento dell'impianto termico. Inoltre, in molti paesi, come in Italia e in Germania, questo tipo di soluzione è addirittura vietata per legge.