Wiko Scaricare Foto Su Pc

Wiko Scaricare Foto Su Pc wiko foto su pc

Fase 2. Attendi che il. Fase 3. Dal tuo computer cerca e clicca il drive relativo. a seguito dell'installazione automatica dei driver da parte del PC, scorri verso il basso il menu a tendina dello smartphone, - premi su "Scegli un i file foto/video del telefono si trovano sotto DCIM > Fotocamera Scarica la scheda tecnica. Tuttavia, puoi accedere ai tuoi file (contatti, musica, foto, etc.) direttamente collegando il cellulare al PC. Una volta eseguita questa operazione, selezionare nello. Ciao, ti rimando al sito ufficiale, facci sapere se risolvi.

Nome: wiko foto su pc
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 61.41 MB

Ad esempio devi imparare a collegarlo al PC per effettuare un backup di tutti i tuoi dati o, molto più semplicemente, per scaricare sul computer le foto che hai scattato. Mi chiedi se ci sono driver o altri programmi da installare? Nella maggior parte dei casi no, ma dipende tutto da quello che devi fare e dal tipo di smartphone che hai acquistato.

Vedremo perfino come mettere in comunicazione lo smartphone e il PC in modalità wireless cioè senza fili , ma adesso non perdiamoci troppo in chiacchiere ed entriamo subito nel vivo della guida. Quando Windows non riconosce automaticamente lo smartphone, bisogna collegarsi al sito Internet del produttore es.

Samsung, Huawei, Motorola e scaricare i software necessari al riconoscimento del telefono da parte del PC, come quelli elencati qui sotto.

Collegati quindi al sito ufficiale della Wiko nella sezione Assistenza e poi aggiornamenti: Wiko Assistenza. Da qui seleziona il modello del tuo telefono. Assicurati di aver scelto il modello corretto!

Nel nostro esempio sceglieremo il Ridge Fab 4G. Dopo aver scaricato il file, eseguitelo.

Inizierà una procedura guidata che ti permetterà di ripristinare il telefono. Il telefono inizierà il download dei dati dal PC e sarà ripristinato.

La cosa migliore da fare è aggiungere il vostro account Google durante la procedura guidata che appare in ogni nuovo smartphone Android alla prima accensione. Qui potrete decidere se partire da zero con le applicazioni sul nuovo dispositivo oppure sincronizzare ed installare quelle presenti sul vecchio. Per il trasferimento delle app potrete poi affidarvi anche al vecchio e buon caro PC o ad un'applicazione dedicata come spiegato nella nostra guida dedicata: Ripristinate il vecchio account Google!

Che cos’è un backup

Sul vecchio dispositivo aprite la Rubrica 2. Non perdetevi neppure un contatto per strada!

Scaricate i vostri scatti da Google Foto in pochi e semplici passi Se non avete mai fatto un backup è consigliabile connettersi ad una rete WIFI in quanto il consumo di dati per il primo upload potrebbe essere veramente eccessivo. Dopo il primo backup, se decidete di mantenere la copia su cloud attiva, il consumo è veramente irrisorio e potrebbe salvarvi letteralmente dal perdere immagini preziose in caso di "incidenti" e rotture dello smartphone.